May. 13th, 2013

kaliffo: (Default)


Avevo scritto questa guida per postarla in caso qualcuno avesse bisogno di un aiutino, poi l'ho abbandonata. Non sono un tipo loquace, neanche nello scrivere. 
Comunque... avendo formattato il mio Mac
, ho dovuto convincerlo, nuovamente, a far partire linux da usb e quindi ho riscoperto questa guida che adesso, finalmente, mi decido a postare.

Odissea: ovvero io, ubuntu 10.10, ibook g4 e l'USB


Installare ubuntu su un powerpc è difficile, ma farlo su una chiavetta usb può diventare una vera e propria missione impossibile, o forse...no?


prerequisiti:

-usb da 8gb, così avete abbastanza spazio di manovra per poter installare anche altre cose in linux.

-ubuntu 10.10 livecd versione per ppc(nel mio caso)

-un ppc,io ho un ibook g4 1.33GHz


avvertenze


C'è da mettere mano ad Openfirmware, nel mio caso ho riscontrato che gli dava alquanto fastidio che la mia chiavetta si trovasse nella porta "usb@1b,1". quindi ho dovuto reinstallare usando la "usb@1b". quindi suggerisco, a chiunque si prenda la briga di leggere e provare, di controllare prima che porta si dovrà usare.


procedimento


avviare il mac ed inserire il dvd live dell'ubuntu, per avviare da cd/dvd tenere premuto "c" oppure "alt". Una volta caricata la versione live, ci può volere qualche minuto a seconda del mac, avviare l'installazione di ubuntu e selezionare la chiavetta. Dovrebbe fare tutto da solo, ma se dà errore al momento di creare delle partizioni, vuol dire che si dovra procedere manualmente(vedi sezione partizione manuale). Supponendo che sia andato tutto bene e che linux si sia installato correttamente, riavviare e dopo il suono di avvio entrare in Openfirmware(mela+alt+o+f), li digitare :


dev / ls (cosi scopriamo dove sta la nostra usb )


devalias (scopriamo quale alias gli viene assegnato per evitare di dover scrivere tutto il percorso)


scoperto tutto questo finalmente digitiamo


boot usb?/disk@?:?,\yaboot


sostituire i "?" con rispettivamente l'alias, il numero del disco su cui si trova ubuntu e il numero della partizione.

nel mio caso era qualcosa del genere

0> dev / ls

...

/pci@f2000000

/usb@1b

/disk@1

...



0> devalias

...

usb1 /pci@f2000000/usb@1b

...



quindi si ottiene


0> boot usb1/disk@1:1,\yaboot


partito yaboot può sorgere il primo problema

:3 /boot/vmlinux unable to open file invalid device

dopo varie peripezie ed esperimenti ho risolto editando il file /etc/yaboot.conf ed il file yaboot che si trova nella nella partizione di bootstrap. Facendo le cose per bene si dovrebbe editare uno solo (quello /etc/yaboot.conf)e l'altro farlo editare dal comando ybin


sudo ybin -v


ma visto che l'informatica non è una scienza esatta,almeno nel mio caso,

e visto che mi ritornava sempre errore, l'ho fatto manualmente


Example:


  # Simple yaboot.conf 
 boot=/dev/hda2 diventa boot=/pci@f2000000/usb@1b/disk@1:3
  device=hd: 
  partition=3 
  magicboot=/usr/lib/yaboot/ofboot 
  timeout=50 
  root=/dev/hda3 
  read-only 
  # End of global variables - begin image labels 
  image=/boot/vmlinux 
    label=linux 
  image=/boot/vmlinux.old 
    label=old

(preso da http://hermes.ppckernel.org/cgi-bin/man/man2html?5+yaboot.conf)

Fatto questo se siete fortunati dovrebbe partire, altrimenti continuate a provare.

continua... con altri (sicuro)problemi e (forse)soluzioni....


Page generated Jul. 25th, 2017 02:32 am
Powered by Dreamwidth Studios